PornoGiorno del 15 febbraio 2020

Per digerire e superare la sessuofobia, il sessismo e la noia non bastano le parole, servono i fatti! Anzi, serve un PornoGiorno! Come promozione della cultura del piacere, della riscoperta del corpo e della sessualità felice, creativa e laica, il 15 febbraio 2020 ospiteremo Diego Tigrotto con la proiezione del suo ultimo cortometraggio e a seguire il suo laboratorio ecosexual! A Milano presso il centro Ithaki, via Compagnoni 5, zona corso XXII Marzo. L’evento è accessibile ESCLUSIVAMENTE ad un pubblico adulto.

Sabato 15 Febbraio Tigrotto presenterà una serata dedicata all’ecosessualità con la proiezione del suo ultimo cortometraggio, Sexplorer, ed un workshop da esso ispirato, in cui poter fare esperienza fisica sul contatto di gruppo e dare attenzione alla consapevolezza attraverso i sensi

IL PORNO GIORNO DEL TIGROTTO (programma)

i pohorny!

Ore 21: SEXPLORERS (Italia, 2019 – 20′ grado di pornaggine: soft)

È una parodia, usa quindi l’umorismo come veicolo principale di tematiche educative sulla sessualità. Partendo dal modello del documentario sugli animali, ci sono gag assurde ispirate ai film demenziali à la Mel Brooks. Inoltre ci sono scene di sesso ma non penetrativo, che spesso è considerato il VERO sesso. Il regista pone maggior rilievo all’energia sessuale, che si sparge per tutto il corpo e che crea un piacere meno localizzato e più sinsestetico, e quindi estatico.
La tribù dei Pohorny, che il “sexploratore” incontra, vive secondo questi principi, espressi e fruiti attraverso rituali e giochi.

A seguire: WORKSHOP ECOSEXUAL

Dopo la proiezione verremo introdotti alle finalità e alle modalità di interazione del workshop. Si formeranno gruppi di 5 in cui una persona alla volta verrà decorata dagli altri. Quindi ci metteremo in cerchio e ciascuno si focalizzerà sui propri sensi, dando attenzione agli odori, suoni e stimolazioni tattili che prova. Seguirà un massaggio del proprio corpo, risvegliando l’energia sessuale. Il rito sarà accompagnato da percussioni e parole che creino un pattern armonico. Quando l’energia sarà abbastanza alta, uno alla volta i membri andranno al centro del cerchio ed espliciteranno che tipo di contatto desiderano ricevere dal gruppo. Poi la cena dei Pohorny: alcuni volontari si metteranno a disposizione come tavolo dal quale verranno mangiati frutti e bevuti succhi. La musica cambierà per un ballo cerimoniale, che darà la possibilità di sviluppare i legami, esprimendo i desideri più intimamente con persone scelte.
L’esperienza terminerà con un cerchio di condivisione ed apprezzamento.

  • Si starà nudi? La nudità è ben venuta, ma non obbligatoria
  • Ci sarà del contatto fisico? Sì, mediato dal consenso espresso o rifiutato in maniera esplicita
  • Saranno proposte pratiche sessuali? Saranno proposti riti per far crescere l’energia sessuale, senza alcuna finalità obbligatoria
  • Nello spazio si accede senza scarpe, è presente uno spogliatoio no-gender
  • È possibile l’accesso ai disabili? Purtroppo la location non è attrezzata, ma proveremo a superare la scalinata d’ingresso trasportando a spalla chi fosse interessato

È consigliato l’acquisto del biglietto su www.indiegogo.com/projects/sexplorer al costo di 10€.
Alla porta il contributo sarà di 15€
Condividi l’evento facebook!
Guarda l’evento su www.ltlt.it

Per ulteriori info scrivere a photogallardo@gmail.com

Diego Tigrotto

Il facilitatore e regista del corto è Diego Tigrotto, artivista SexPositive di base a Roma. Da alcuni anni ha lanciato il progetto La Tana Libera Tutt* con il quale vuole diffondere una cultura di consapevolezza sulla sessualità attraverso la giocosità. Dal 2017 ha iniziato a produrre dei cortometraggi che sono entrati nel circuito dei Festival del Porno. E’ un’artivista sex-positive di base a Roma che organizza incontri esperienziali sulla consapevolezza sessuale.
Nel 2013 partecipa al festival Xplore, organizzato da un gruppo di Berlino, vicino a Roma; in quei tre giorni in cui si tengono workshop dedicati all’esplorazione della sessualità creativa inizia percorsi di Tantra, BDSM, Poliamore e Post-Porno.
Partecipa la stessa estate al Burning Man e ne adotta il principio di Radical Self Expression: indossare tutine di animali nella vita quotidiana.
Si occupa di video: montaggio e grafica e dal 2017 realizza cortometraggi sul tema della sessualità, che entrano nel circuito dei festival internazionali del Porno.

Il facilitatore e regista del corto è Diego Tigrotto, artivista SexPositive di base a Roma. Da alcuni anni ha lanciato il progetto La Tana Libera Tutt* con il quale vuole diffondere una cultura di consapevolezza sulla sessualità attraverso la giocosità.

La Tana Libera Tutt*

è un progetto ombrello che raccoglie diversi workshop esperienziali.
Nel 2014 Diego Tigrotto lancia la Coccoleria, laboratorio in cui si celebra la gioia dell’affettività fisica non sessuale di gruppo, attraverso giochi e pratiche del consenso in un’atmosfera allegra, intima e confidenziale.
Poi crea l’Animalesque Playground, uno spazio dove entrare in contatto col proprio desiderio. Durante questi incontri si diffonde la cultura Sex-Positive, dove non vi è giudizio morale sulle preferenze altrui, dove si pone molta cura nel rispettare i limiti degli altri partecipanti e dove piacere e gioco sono strettamente legati.
Altri eventi come la NUDISCO, il Sex Positive Show e l’Hysterical Cabaret, vanno a toccare altri aspetti come la vergogna di mostrarsi nudi, parlare di sesso o avere un orgasmo in pubblico.

Il sexpositive

è un movimento per liberare dalle accezioni negative e dai moralismi la sessualità e vivere il sesso con gioia e consapevolezza! Il non giudicare le abitudini o i gusti sessuali delle altre persone è uno dei tre pilastri fondamentali.
Un altro è la cultura del consenso che, ad esempio attraverso l’ascolto dei desideri di ciascuna parte, fa si che nessuno si senta invaso o che si trovi a fare qualcosa che non vuole.
E naturalmente c’è molta attenzione alle conseguenze che le interazioni sessuali possono portare, come gravidanze, infezioni ma anche sul lato emotivo c’è molto sostegno visto che si smuovono molte emozioni nel liberare l’energia sessuale.

Liberarsi dal retaggio della sessuofobia è un’urgenza!

Quindi, oltre a organizzare eventi come il PornoGiorno con o senza ospiti meravigliosi come Diego Tigrotto, io stessa opero come counselor, conduttrice di esercizi di bioenergetica e come guida, caotica ed amorevole, in percorsi individuali e di gruppo di mia concezione.
La mia proposta è quella di sperimentare il gioco come strumento di conoscenza, il piacere come parametro di discernimento, l’accesso all’oscenità dell’immaginario come esplorazione di sé. Promuovendo l’emancipazione dalla cultura sessuofobica, sessista e autoritaria, verso l’autocoscienza e la conoscenza del mondo, di idee e di pratiche che sono spesso occultate da una profonda paura sociale.
In vent’anni come artista porno-esteta e professionista della crescita personale ho avuto modo di sperimentare una mia peculiare modalità di lavoro sia come performer che come guida, due strumenti correlati tra loro anche quando esercitati in contesti distinti. La sessualità, intesa come energia creativa e rigeneratrice, può essere il motore di una crescita personale reale. L’ambito del lavoro non è quello medico o psicologico, ma creativo, artistico e culturale. Scrivetemi a mariatinkainiotakis@gmail.com

Cos’è il PornoGiorno?

Il PornoGiorno si ispira al suo antesignano omonimo proposto nel 2013 e tenuto a Milano da Rosario Gallardo, con un mix di training bioenergetico in chiave erotica, la proiezione di “introduzione alla pornoestetica” e un laboratorio performativo, informativo e pratico di iniziazione allo squirting. Da questo partì una serie di incontri a cadenza mensile con la finalità di elaborare e sperimentare relazioni e vissuti inerenti al piacere e ai suoi luoghi fisici e intellettuali. Partendo dall’ascolto del corpo, alla sperimentazione di dinamiche relazionali, erotiche, di potere e simboliche.
L’evento di Febbraio, costituisce una data pilota per un nuovo ciclo di incontri di “PornoGiorno”. Per informazioni scrivici a photogallardo@mail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.